Some gossip

From Nihil obstat…. some Marini gossip. 

Remember… this is 1 APRIL, OKAY???

In the piece below, it is being claimed that H.E. Piero Marini, the Pope’s highly visible MC, wanted to be named Archpriest of the Basilica St. Mary Major so that he could stay in Rome and, most importanly, be made a cardinal. 

The wag who wrote the piece below rifs on the irony of Archbp. Marini being at the place where the body of St. Pius V is interred and venerated.

The ITALIAN:

Fonti informate della Santa Sede confermano la notizia secondo la quale S.E. mons. Piero Marini, Maestro delle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice, avrebbe espresso il desiderio di essere nominato Arciprete della Patriarcale Basilica Liberiana (Santa Maria Maggiore), ritenendo opportuno rimanere a Roma per poter contribuire anche se con altre funzioni al compimento del piano di riforme liturgiche iniziato con il Concilio Vaticano II da S.E. mons. Bugnini. La notizia pone fine alle indiscrezioni, apparse su organi di stampa, che ipotizzavano una diversità di vedute tra il Santo Padre ed il suo Maestro delle Cerimonie. La nomina ad Arciprete, auspicata dal prelato, comporta per tradizione anche il conferimento della Porpora cardinalizia, candidando di fatto mons. Marini ad essere tra i futuri esponenti di spicco del Sacro Collegio. Inoltre i molteplici interventi sinora effettuati nella Basilica di San Pietro potranno trovare incremento nella Basilica di Santa Maria Maggiore, in cui l’applicazione dello spirito della riforma postconciliare non parrebbe completamente assimilato, specialmente nell’impostazione delle cappelle laterali. La presenza nella Basilica Liberiana del corpo di San Pio V, il Papa del Concilio di Trento e del Messale romano, sarà probabilmente segno di contraddizione per uno dei più attivi fautori del rinnovamento liturgico. Sarà d’altronde molto probabile che i sarti ecclesiastici cui si devono i nuovi paramenti sacri usati da Giovanni Paolo II e da Benedetto XVI continueranno a fornire a mons. Marini le proprie creazioni anche dopo l’ottenimento della nomina ad Arciprete, portando una ventata di novità e di creatività nelle polverose sacrestie di Santa Maria Maggiore.

FacebookEmailPinterestGoogle GmailShare/Bookmark

About Fr. John Zuhlsdorf

Fr. Z is the guy who runs this blog. o{]:¬)
This entry was posted in SESSIUNCULA. Bookmark the permalink.

Comments are closed.